"Who is this great burdensome slavering dog-thing
that mediocres my every thought?
I feel like a vacuum cleaner – a complete sucker!
It’s fucked up and he is a fucker!"

("We Call Upon The Author", 2008)


caption

[2019] The Red Hand Files - Issue #45 (torna all’elenco)

Sono stato all’evento "In conversation" ad Anversa. C’era un uomo con una torcia ed un microfono, ma all’improvviso se n’è andato. Avrei voluto dirti una cosa.

Quella sera non intendevo raccontare a te e a tutti gli altri l’intera storia, solo un pezzo, ma voglio raccontartela ora.

Il mio compagno è morto nel 2014, incidente stradale. All’epoca, ero incinta di lui, ma nessuno lo sapeva. Ero all’inizio ed ero rimasta incinta dopo una cura per la fertilità. Lui morì e cinque giorni dopo la sua morte io persi il suo bambino. Il nostro bambino. Lui era un grande fan della tua musica e penso di essere diventata tua fan a casa sua.

"Into my arms" era la nostra canzone. La canzone stava suonando, lui mi chiese di ballare e così divenne la nostra canzone. Niente di speciale, ma per noi era una canzone speciale. Ho voluto che venisse suonata al suo funerale. In seguito, mi hanno chiesto se ritenessi che fosse una canzone d'amore o una canzone sulla perdita. Una canzone d’amore, penso. Era una domanda sciocca - l'uomo che amavo era lì in una bara e volevo solo sentire quella canzone il giorno in cui veniva sepolto, perché era la nostra canzone, la canzone del nostro amore e io amavo quell'uomo e lo amo ancora. Niente di più, niente di meno, era il motivo per cui la volevo al suo funerale.

Avevamo già comprato insieme i biglietti per un concerto dei Bad Seeds. Lui era morto, così il mio migliore amico è venuto con me. Avete suonato 'Into My Arms' e io ho iniziato a piangere, non per la tristezza, ma per la sua bellezza. Ero lì in piedi e per la prima volta dalla sua morte, ho sentito il mio compagno al mio fianco. Forse sembra stupido, ma l'ho percepito davvero in piedi accanto a me. La mia migliore amica mi ha abbracciata e mi ha dato un bacio sulla fronte. Mi ha abbracciata con forza. Stavo davvero piangendo e nello stesso tempo sorridendo e ho sentito l'amore ovunque, per il mio compagno e dal mio compagno, ma anche dalla mia migliore amica. Sono entrata in una sorta di trance d’amore, è stata un'esperienza incredibile, questo è sicuro, ed è stato quando stavate suonando quella canzone.

Sto piangendo, ora, perché ho di nuovo quella stessa sensazione. Penso ancora che sia stato meraviglioso. Era il 2015. La mia migliore amica è morta nel 2016: cancro. "Into My Arms" non è più solo la canzone mia e del mio compagno, ma è anche quella per e dalla mia migliore amica e di tutte le persone che amo, ma quelle due persone in particolare hanno dimostrato per me l'amore più puro, quindi per me è diventata la canzone dell'amore puro, quell'amore puro che attualmente provo quando suoni quel brano.

Da quando sono morti mi piace essere presente ad ogni tuo concerto, proprio per quell'incredibile bellezza che provo quando suonate "Into My Arms". Sento che Guido ed Amber sono accanto a me. E quello che volevo chiederti, quella sera, era semplicemente di suonare quel brano.

L'uomo con la torcia ed il microfono era sparito, ma tu l'hai suonata lo stesso.  Te ne sono grata. Ed ora volevo solo dirti "grazie", per quella canzone, per tutte le tue canzoni, per quella bellissima serata, perché era intrisa di amore.

Els, Mechelen, Belgio

Cara Els,

grazie per questa bellissima lettera, significa molto per me.

Con tanto amore, Nick.

 

Puoi leggere l'originale qui.



Scopri i Dossier
Grinderman Discografia, testi e traduzioni.
The Birthday Party Biografia, discografia, testi e traduzioni. Con un tributo a Rowland S. Howard


NickCave.it sui social network
Facebook - Twitter
Instagram - Google+
Iscriviti ed avrai aggiornamenti, news e video in tempo reale! Youtube Ch1 Youtube Ch2
Due canali Youtube per trovare rari ed interessanti video.
Nick Cave.it » an Italian unofficial site about Nick Cave and his art » info & contacts